ANDROIDeTecnologia.it
ANDROIDeTecnologia su Twitter ANDROIDeTecnologia su Facebook RSS

Le lampade Philips Hue con supporto Bluetooth

Le lampadine Philips Hue sono tra le migliori nel settore domotico per semplicità e funzionalità. Philips ha recentemente introdotto nel mercato la nuova generazione di lampade Hue con supporto nativo Bluetooth.

Le lampade Philips Hue con supporto Bluetooth
Fino ad oggi le lampade per comunicare avevano bisogno di un hub connesso al WIFi di casa. Da oggi con le nuove lampade esso non è più necessario. Le lampadine infatti possono comunicare nativamente con l'app del cellulare per comandarle. Ci sono però delle limitazioni. Mentre infatti è possibile con l'hub comunicare fino a 50 lampadine, senza hub avremo a disposizione un massimo di 10 lampade hue. C'è da tenere in considerazione inoltre che il protocollo bluetooth ha delle limitazioni sulla portata di qualche metro, per cui non è possibile poter comandare le luci di stanze da cui siamo lontani senza l'ausilio dell'hub.

L'introduzione del supporto bluetooth è comunque una novità degna di nota che potrà rendere il sistema di illuminazione domotico Philips sempre più alla portata di tutti. Da oggi non sarà infatti più necessario acquistare il kit di benvenuto comprensivo dell'hub per potere usufruire dell'illuminazione intelligente: basterà comprare la prima lampadina.

Iscriviti al nostro canale Telegram per ricevere i nuovi articoli:


Se ti è piaciuto e pensi possa interessare a qualche tuo amico condividi adesso:

Voto 5.00  1 voti


»